News

Scopri le ultime novità nel mondo dell'edilizia


Puntelli e ponteggi usati: scopri il servizio "all inclusive" di GBM.

Ispezione, manutenzione, cernita, catalogazione, stoccaggio... Acquistare materiale edile usato comporta problemi: GBM sa come risolverli tutti.



L'esperienza non si improvvisa: ispezione, manutenzione, cernita, catalogazione, stoccaggio... occuparsi di persona dell’acquisto di materiale edile usato comporta una serie di problemi che, se affrontati per la prima volta, fanno salire i prezzi in modo imprevedibile. GBM sa come risolverli tutti. Soprattutto quelli che non conosci.


Quando un’azienda decide di comprare attrezzature edili usate possono insorgere problemi che inevitabilmente portano a perdite di tempo e investimenti di energie e denaro superiori a quanto preventivato all’inizio.


Il mercato del ponteggio usato è particolare. In GBM conosciamo i problemi di chi acquista e i quelli di chi vende. E li risolviamo tutti. Nell'interesse di entrambi. Ecco come abbiamo elaborato una pianificazione in grado di garantire l'acquisto di materiale usato più economico e sicuro.



Andare personalmente a caccia dell’usato: conviene davvero?

In certi mercati per abbassare i costi e i tempi legati all’acquisizione del materiale necessario, sta diventando una pratica sempre più comune l’affidarsi all’usato - magari senza rivolgersi nemmeno a società di brokeraggio di materiali edili. E spesso anche chi non la considera un’opzione valida, di fronte ad un’occasione (come la liquidazione di un magazzino), è tentato di ricorrervi. Ma per chi conosce poco il mercato dell’usato, o decide di impegnarsi per la prima volta nella valutazione e acquisizione di prodotti usati, quella che si è presentata come un’opportunità unica rischia di diventare meno fruttuosa del previsto (o addirittura controproducente).



Usato “fai da te”? Ecco i problemi che non ti aspetti

Hai avuto una dritta su come procurarti un grosso lotto di materiale usato? Ottimo! Ma quali sono i problemi che puoi trovarti ad affrontare al momento di concludere l’affare, e che non sono verificabili a priori? Eccone alcuni:

-  la qualità dei materiali può essere inferiore - e anche di parecchio - a quanto dichiarato in precedenza dal venditore. O peggio ancora, si rende necessaria una verifica dell’integrità strutturale. Il che aumenta notevolmente il costo globale;
-  devi impiegare tempo e denaro per recarti in loco a visionare la merce: nel caso in cui, per un qualunque motivo, non si concluda l’affare, nessuno ti restituirà né l’uno né l’altro;
-  l’usato è di buona qualità, ma non è corrispondente o lo è solo in parte alla descrizione ottenuta online o via telefono: le foto che ti hanno inviato erano state pescate da internet, il prezzo dichiarato era solo indicativo e non comprendeva costi accessori, il materiale non è completo - quindi non conforme alle normative, e di fatto inutilizzabile;
-  il volume dell’usato è inferiore a quello dichiarato (perché magari il lotto originale è stato scorporato in lotti minori, alcuni dei quali sono già stati venduti), e ciò genera una serie di problematiche non previste (non si riesce nemmeno a ricavarne un camion, o il ricarico del trasporto stesso incide eccessivamente sul costo unitario e totale);
-  mancano in loco le attrezzature adeguate (ad esempio muletti) per effettuare il carico, e si deve perdere tempo e/o denaro per procurarsele.



Il mercato e i prodotti: meglio fidarsi di chi li conosce davvero

Per ovviare ai problemi elencati fino ad ora, una buona soluzione è quella di affidarsi a chi è specializzato nella produzione e nella commercializzazione di ponteggi e puntelli, nuovi e usati. In questo modo l’esperienza di chi svolge le fasi preliminari di ricerca e valutazione in loco del materiale può evitare di farti incorrere in brutte sorprese, nonché di risparmiare prezioso tempo.


GBM da anni, prevalentemente per i clienti dei mercati emergenti (ma non solo), commercializza anche materiale edile usato: ponteggi di varie marche (per citarne alcuni GBM, Jolly, Goffi, Ceta, Pilosio, Dalmine, Marcegaglia), puntelli leggeri e pesanti (tra cui GBM, Doka, Peri, Hunnebeck), travi e pannelli (quali GBM, Doka, Peri, Kauffman, Pfeifer), accessoristica (basette regolabili, giunti ortogonali e girevoli, ghiere, flange, scale) e macchinari per lavorazioni edilizie e cantieristiche (cesoie, piegatrici, taglierine).


Conoscendo molto bene le esigenze dei clienti che necessitano di questo materiale, e i diversi mercati da cui essi provengono, abbiamo sviluppato un servizio di logistica interna per il recupero e la sistemazione dei prodotti di seconda mano.


GBM si avvale di una rete di agenti esperti che ogni giorno segnalano piccoli e grossi lotti di materiale. Il materiale viene in seguito trasportato in uno dei nostri magazzini a Brescia (non lontano da Milano - come riferimento per i costi di trasporto) e viene sottoposto ad una rigorosa procedura di controllo e riqualificazione.



La soluzione?

Ricordi i problemi elencati nell’elenco precedente? Ecco come GBM li risolve e li elimina sistematicamente:

-  valutazione preliminare del materiale, in modo da garantire il nostro standard qualitativo;
-  controllo dell’usato per determinare se e quanto di esso sia in condizioni ottimali, quanto va riparato, e quanto va sostituito e integrato con prodotti con pezzi nuovi (di nostra produzione) per renderlo completo e a norma;
-  riverniciatura (ad un prezzo competitivo) effettuata nella nostra sede di produzione in una vasca di verniciatura per immersione
-  invio di immagini REALI della merce in questione;
-  cernita, separazione e catalogazione dei prodotti;
-  stoccaggio e logistica: il materiale viene immagazzinato e stoccato in appositi contenitori provvisti di etichette descrittive di modelli e quantitativi per conoscere immediatamente il contenuto e facilitare i conti anche ai clienti;
-  ottimizzazione degli spazi e dei pesi sui carichi e sui trasporti; grazie allo stoccaggio e alla catalogazione dei contenitori, è possibile caricare al meglio i camion risparmiando soldi per ogni viaggio e riducendo il numero dei viaggi stessi.


Fornitura di ponteggi e puntelli usati: il servizio fa (tanta) differenza

Il nostro impegno e la nostra cura nel trattare l’usato, e nel fornirlo garantendo i nostri standard qualitativi, si riflette nel risultato finale. I servizi che effettuiamo, anche se alcuni di essi (come la catalogazione) possono sembrare superflui, sono sempre finalizzati

-  al risolvere alla radice ogni possibile problema prima che si presenti - e che incontreresti anche tu se ti occupassi direttamente delle fasi del recupero e del controllo;
-  e al fornire ai nostri clienti delle prestazioni che li rendano soddisfatti dei loro acquisti;

Alla luce della nostra esperienza conosciamo le esigenze che puoi avere nei confronti del prodotto. Ora che conosci la nostra serietà, il nostro impegno e la nostra metodicità nell’affrontare e nel risolvere ogni possibile difficoltà...


Contattaci: info@gbm-bm.it e ti daremo tutte le informazioni che ti servono!


Condividi l'articolo su:

Twitter
Facebook
Google Plus

Ultime news



Puntelli e ponteggi usati: scopri il servizio all inclusive di GBM.

Ispezione, manutenzione, cernita, catalogazione, stoccaggio... L'esperienza non si improvvisa.



Ponteggi edili GBM: adatti ad ogni utilizzo. Anche fuori dal cantiere.

Dal neolitico alle piattaforme petrolifere: storia e usi (insoliti) del ponteggio.



Ponteggi – PIMUS, POS e gli altri: cosa sono e perché servono?

GBM produce e vende ponteggi certificati. Cosa sono e come si ottengono PIMUS, POS, PSC e DVR.